Massaggi da sogno con gli oli naturali 1


Le massage huile sur toile

Image via Wikipedia

L’uso dell’olio nei massaggi terapeutici aumenta la resistenza nei confronti della temperatura esterna, contribuisce a disperdere uniformemente l’eccesso di calore interno. Ma non finiscono qui le virtù degli oli con virtù terapeutiche da sempre usati nelle terapie naturali.

L’olio di semi di senape per esempio cura i gonfiori dei tessuti; il buon olio di oliva cura i gonfiori della pelle, scioglie la rigidità dei muscoli, allevia i dolori; l’olio di sesamo cura la gotta, l’artrite, i dolori e i gonfiori muscolari; l’olio di mandorle che dona alla pelle elasticità e freschezza, ha un effetto distensivo anche sul cervello e il sistema nervoso; l’olio di coriandolo cura l’insonnia e l’ansia, proprietà terapeutiche contenute anche nell’olio di semi zucca gialla.

Ecco le indicazioni per preparare un buon olio da massaggio miscelando insieme gli oli essenziali e gli oli base, riprese da Terapie Olistiche.

I più comuni oli base in cui si miscelano gli oli essenziali sono l’olio di mandorle dolci, l’olio di jojoba e l’olio di germe di grano, perché sono quelli più facilmente reperibili in commercio, i più economici e quelli universali per i diversi tipi di pelle. Comunque si possono tranquillamente utilizzare anche altri oli base, come ad esempio l’olio di borragine, di calendula, di sesamo, di cocco ecc. ecc.

In 100 ml di olio base posso aggiungere fino ad un massimo di 60 gocce di oli essenziali; solitamente si preferisce creare una combinazione di più oli essenziali (non più di 4-5 oli). La combinazione è preferibile sia perché permette di andare a lavorare su più problematiche contemporaneamente utilizzando oli che si armonizzano ma che hanno caratteristiche diverse, sia perché 60 gocce di un solo olio essenziale potrebbero essere un dosaggio eccessivo e tossico.

In media, 100 ml di olio da massaggio dovrebbero essere sufficienti per 4 o 5 massaggi di tutto il corpo, anche se c’è molta variabilità, dovuta alle differenze fisiche delle persone e alla variabile velocità di assorbimento della pelle : con una persona molto alta e robusta useremo molto più olio che per una persona minuta o un bambino, così come una persona con la pelle particolarmente secca avrà bisogno di più olio rispetto a chi ha un tipo di pelle normale.

E’ possibile anche miscelare 2 oli base, ad esempio 50 ml di olio di jojoba + 50 ml di olio di germe di grano, e poi aggiungere sempre 60 gocce di oli essenziali.

Alcune ricette per esemplificare.

Per gli sportivi: contro indolenzimento muscolare e tensione, stimolante circolazione sanguigna

  1. 100 ml di olio di germe di grano
  2. ginepro 13 gocce
  3. limone 16 gocce
  4. rosmarino 3 gocce
  5. lavanda 26 gocce

Per il rilassamento: contro stress, ansia, stati confusionali , tensione nervosa ecc.

  1. 100 ml di olio base (vanno bene tutti)
  2. Lavanda 29 gocce
  3. Bergamotto 4 gocce
  4. Cipresso 9 gocce
  5. Arancio 18 gocce

oppure

  1. sandalo 20 gocce
  2. ylang-ylang 20 gocce
  3. arancio 20 gocce

oppure

  1. lavanda 28 gocce
  2. camomilla 7 gocce
  3. geranio 18 gocce
  4. neroli 7 gocce

Risorse consigliate

  1. I migliori oli da massaggio prodotti con essenze naturali

Per saperne di più su

    • Salute olistica
    • Vitamine ed Erbe
    • Alimentazione
    • Rimedi per la pelle

      Iscriviti alla newsletter 101 Consigli Olistici.

      Enhanced by Zemanta

      Giornalista, editore, smanettona senior, counselor (diplomanda).


      Lascia un commento

      Un commento su “Massaggi da sogno con gli oli naturali