Una casa a colori per stare bene 1


Something On The Wall......
Image by rogilde – roberto la forgia via Flickr

Il rosso e le sue nuances, dai poteri stimolanti e vitali, sono indicati per la sala da pranzo, per stanze adibite alla lettura e alle feste ma anche per singole pareti della cucina e della camera da letto.

Il viola e le sue sfumature più delicate, conferiscono serenità poiché purificano i pensieri e si uniscono perfettamente alla mente e allo spirito. Il colore è indicato per un salottino, un ingresso o una sala d’attesa.

La scelta del colore dei singoli oggetti d’arredo, dei tessuti o quello destinato alle pareti di casa non è così banale come sembra in quanto ogni colore può influenzare, secondo i principi della cromoterapia, l’umore con effetti benefici sul corpo e nello spirito delle persone che vi abitano.

Vediamo la tavolozza dei toni caldi, freddi e dei colori neutri e la loro ideale applicazione negli ambienti di casa.

TONI CALDI

  • Il colore giallo è un rimedio contro la fatica mentale ma anche la malinconia. E’ indicato per i luoghi di lavoro (stanza studio, soggiorno) perché stimola la psiche;
  • l’arancione è una tonalità rilassante che produce ottimismo, da utilizzare quindi per tinteggiare le camere dei ragazzi o per inserire alcuni dettagli della cucina;
  • il rosso e le sue nuances, dai poteri stimolanti e vitali, sono indicate per la sala da pranzo, per stanze adibite alla lettura e alle feste ma anche per singole pareti della cucina e della camera da letto;
  • il marrone è un colore maschile e rigoroso che trasmette equilibrio e serenità proprio come la stagione autunnale. Si sposa bene con gli ambienti nei quali si raduna la famiglia come il soggiorno o in dettagli della camera da letto.

TONI FREDDI

  • perfetto per il bagno poiché scioglie le tensioni del corpo e della mente, il colore azzurro trasmette luminosità e freschezza nella stanza se usato nella tonalità chiara mentre scegliendo le più intense darà origine ad un ambiente sobrio e raffinato;
  • il verde richiama la natura donando chiarezza mentale e prosperità ed equilibrando i sensi. Preferire questo colore, in qualsiasi tono, per arredare o abbellire un salottino o una camera da letto è un’ottima scelta;
  • il viola e le sue sfumature più delicate, conferiscono serenità poiché purificano i pensieri e si uniscono perfettamente alla mente e allo spirito. Indicato per un salottino, un ingresso o una sala d’attesa;
  • il bianco è il simbolo dell’assoluto in quanto è la somma di tutti i colori. Dona luminosità, purezza e perfezione ed è quindi il colore che si sposa e si armonizza a qualsiasi stanza della casa.

COLORI NEUTRI

  • il nero è il non colore e rappresenta l’oscuro. Può essere utilizzato solo per i dettagli (decorazioni, oggettistica varia, divano) perché pur essendo molto elegante non ha effetti benefici sulla psiche e sul corpo;
  • il grigio è una tonalità che esprime malinconia, indecisione ed assenza di energia. Esprime freddezza lucida e metallica e proprio per questo però dona all’ambiente brillantezza, raffinatezza e lusso.

Via DonnaD

Enhanced by Zemanta

Giornalista, editore, smanettona senior, counselor (diplomanda).


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Un commento su “Una casa a colori per stare bene