Tre giorni nella verde Umbria per riconoscere il proprio sé


Amare significa ritrovarsi e compiersi in un altro.
L’amore è la soglia di un altro universo.

Dal 10 al 12 settembre 2010 a La Castellina località La Croce, Bovara di Trevi (Pg), Mi piacerebbe essere, un percorso che aiuta a riconoscere il proprio sé e a sviluppare le proprie potenzialità, con Lucia Berrettari, Susanna Ferrando, Enrica Fico, Giovanni Fico, Maurizio Sangulin e Annunziata Violante.

Tre giorni per ascoltare noi e gli altri senza giudizio, portando l’attenzione sulle proprie virtù, qualità e debolezze, per sviluppare la propria piena potenzialità. Per riconoscere che la vita ha valore per ciò che è, che si può star bene con quello che si ha, imparando a rispettare le proprie qualità e quelle di tutte le persone. Per riconoscere e saper cogliere le occasioni che l’esistenza ci offre, capaci di ricevere ciò che chiediamo e ciò che ci è dato dall’esistenza. Per amare ed abitare la vita in armonia con gli altri.

Meditazioni guidate, esercizi di respirazione, canti, costellazioni familiari, cerchi di condivisione dell’esperienza, trattamenti cranio sacrali, massaggi ayurvedici, cibo equilibrato.

Tutte le info su Agenda Benessere

Giornalista, editore, smanettona senior, counselor (diplomanda).

Lascia un commento